TEATRO GIROLAMO MAGNANI

Fidenza (PARMA) – Piazza Giuseppe Verdi, 1.

Progettato da Nicola Bettoli, l’architetto ducale di Maria Luigia, responsabile anche della costruzione del Teatro Regio a Parma, fu cominciato proprio nell’anno della nascita di Giuseppe Verdi, il 1813, nel luogo dove sorgeva la chiesa di San Francesco.

I lavori, interrotti più volte, ripresero solo nel 1845, e si conclusero sedici anni dopo.
L’interno, a tre ordini di palchi, presenta uno sfarzoso boccascena arricchito da oro e stucchi bianchi realizzati da Girolamo Magnani, lo scenografo e decoratore fidentino autore di decine di scenografie verdiane, fra cui quella del Simon Boccanegra del 1881 alla Scala.

Recentemente ristrutturato e adeguato alle normative vigenti, il teatro presenta anche un bel Ridotto con vòlta affrescata con putti tra ghirlande di fiori, anche essi opera di Girolamo Magnani, che si guadagnò meritoriamente la dedica del teatro.

L’inaugurazione avvenne il 16 ottobre 1861 con Il Trovatore, in omaggio a Verdi, con scenografia di Girolamo Magnani, naturalmente.